Ufficio stampa

Comunicati stampa Egea | 01/03/2019

Benvenuti nel 2050

UNA GUIDA COMPLETA AL 2050, IN GRADO DI DARE AL LETTORE LA POSSIBILITA' DI IMMERGERSI IN QUESTA DESTINAZIONE E SCOPRIRNE TUTTI I SEGRETI PIU' AFFASCINANTI. A SCRIVERLA E' CRISTINA POZZI PER EGEA

Le rivoluzioni tecnologiche di questi anni ci fanno intuire un futuro completamente diverso, fatto di reti sociali sempre più grandi e connesse grazie a internet e avanzamenti scientifici che ci permetteranno di iniziare a comprende­re la vita e il nostro corpo biologico come mai prima.
 
Come fare per arrivare preparati a tutto questo? Con “Benvenuti nel 2050” (Egea 2019, 160 pagg., 16 euro) Cristina Pozzi, fondatrice e Amministratore Delegato di Impactscool, ce ne offre gli strumenti tramite consigli utili per partire equipaggiati alla volta di una meta meravigliosa e com­plessa qual è il futuro.
 
“Troppo spesso ci lasciamo trasportare dal tempo, senza cercare di capire come sarà la realtà che stiamo andando a visitare. Siamo ciechi di fronte alle meraviglie e ai potenziali pericoli che si profila­no all’orizzonte per un semplice motivo: non sappiamo dove guar­dare”, spiega l’autrice. Il futuro è la meta più selvaggia che potremo mai visitare. È una meta complessa, che richiede studio ed esercizio d’immaginazio­ne prima di partire.
 
Sfogliando le pagine di questo libro scopriremo, in particolare, cosa e dove mangiare nel 2050, come muoversi, quali le migliori escursioni da non perdere, i prodotti tipici da acquistare e come orientarsi in una società con usi e costumi molto particolari, dove non mancheranno le criticità e i pericoli. Tanto per cominciare nel 2050 il mondo sarà decisamente più affollato: ci vivranno quasi dieci miliardi di persone. Lo spazio basterà per tutti? Quali saranno gli impatti sulla natura? È sostenibile una crescita di questo tipo? Come cambieranno le nostre vite e gli equilibri globali per effetto del cambiamento climatico? Ancora, girando per le strade incontreremo tantissime creature, più o meno confondibili con gli esseri umani e dotate d’intelligenza artificiale, in grado di svolgere i più svariati compiti. Le nostre relazioni umano – macchina e umano – umano si evolveranno e cambieranno profondamente la nostra società. Faremo più lavori contemporaneamente e guadagneremo anche dalla vendita delle nostre informazioni personali (e persino del nostro Dna).
 
Ma nessun futuro è certo: nel libro sono presentati scenari plausibili che sono il frutto di trend in corso o che possiamo prevedere per i prossimi anni. L’obiettivo della guida è però anche quello di far riflettere il lettore sul presente e sulla possibilità di intraprendere con consapevolezza e spirito critico il viaggio verso un 2050 che, tramite le nostre scelte, sia il migliore dei futuri possibili.
 
Cristina Pozzi si definisce una Future Maker, un’attivista che mira alla divulgazione del futuro e della riflessione etica sulle nuove tecnologie emergenti. È Co-fondatrice e Amministratore Delegato di Impactscool, organizzazione aperta che porta formazione e dibattito sulle nuove tecnologie e sui loro impatti sociali oltre ad insegnare gli strumenti essenziali di educazione al futuro. Cristina ha un passato imprenditoriale di successo ed è investitrice, advisor e mentor di numerose start-up a livello nazionale e internazionale.
 
Scarica la copertina online
Acquista il volume online
 
Barbara Orlando
Responsabile Ufficio Stampa
Universita' Bocconi
Tel. 02.5836.2330
Cell. 335.123.1716
E-mail barbara.orlando@unibocconi.it
http://www.stampa.unibocconi.it
Il portale della ricerca
Il quotidiano online

Eventi

In evidenza

tutti